Tutti i rivestimenti minerali sono caratterizzati da ottima resistenza agli agenti atmosferici e alta lavabilità unita ad alta traspirazione per un uso civile e in particolare per centri urbani storici.
Le pitture alla calce sono costituite da inerti di varia granulometria hanno come leganti calce aerea e leganti idraulici. Vengono impastate con sola acqua ed applicate in facciata a medio spessore oppure a basso spessore.
I rivestimenti ai silicati sono costituiti da cariche minerali finissime oppure da inerti di varia granulometria. Hanno come legante il silicato di potassio diluito con acqua e sono colorate con ossidi minerali. L'adesione al supporto avviene tramite il processo di silicatizzazione del legante con i componenti silicei presenti nell'intonaco di sottofondo. La lavorabilità è garantita dalla presenza di resine acriliche.

Toptherm

TOPTHERM

RIVESTIMENTO TERMICO

Rivestimento termoisolante. La presenza di microsfere cave di ceramica contribuisce ad un maggior confort abitativo, un risparmio energetico con riduzione sull'economia domestica. Minimizza i ponti termici riducendo drasticamente la formazione di alghe e batteri. Ottimo potere riempitivo che gli permette di mascherare piccole imperfezioni del supporto. Alta opacità (gloss 1,8).

Applicazione: Pennello, rullo di lana, spruzzo, airless.
Diluizione: 20-30% con acqua.
Resa teorica: 7-9 mq/l per mano.

Acril-Silossanino

CARSIL

PITTURA ACRIL-SILOSSANICA PER ESTERNI
A NORMA UNI ISO 7783-2 e UNI EN 1062-1

Per sua natura viene utilizzato in strutture antiche e nuove dove la traspirazione diviene elemento principale, e in zone esposte a salsedine in vicinanze di acque saline. Rivestimento continuo acril silossanico per interni ed esterni, non filmogena a finitura opaca. Finitura opaca con bassa presa di sporco e basso assorbimento d’acqua e, per la sua natura minerale, con buon potere antialga ed elevata resistenza agli agenti atmosferici. A norma UNI ISO 7783-2 e UNI EN 1062-1.

Applicazione: Pennello, rullo di lana, spruzzo, airless.
Diluizione: 20-30% con acqua.
Resa teorica: 8-10 mq/l per mano.

Acril-Silossanino

SILOXONE

PITTURA ACRIL-SILOSSANICA

Rivestimento continuo che per sua natura viene utilizzato in strutture antiche e nuove dove la traspirazione diviene elemento principale. Ideale in zone esposte a salsedine in vicinanze di acque saline.

Applicazione: Pennello, rullo di lana, spruzzo, airless.
Diluizione: 20-30% con acqua.
Resa teorica: 7-9 mq/l per mano.

Lastomer

LASTOMER

PITTURA ELASTOMERICA AL QUARZO

È un rivestimento plastico satinato protettivo a base di speciali polimeri elasticomerici. Il potere riempitivo uniforma piccole irregolarità delle superfici, è pertanto un prodotto specifico per la decorazione e protezione di superfici murali esterne e la riparazione di strutture murali con presenza di microcavillature. Buona resistenza agli shock termici. Nel CICLO DI INCAPSULAMENTO CEMENTO-AMIANTO, è conforme alla norma UNI 10686 punti A-B-C-D, ufficialmente riconosciuto dal Ministero della Sanità e altri organi competenti.

Applicazione: Pennello, rullo di lana, spruzzo, airless.
Diluizione: 5% con acqua.
Resa teorica: 6-8 mq/l per mano.

Scheda Tecnica
Carcem

CARCEM

RIVESTIMENTO ACRILICO SPECIFICO PER CALCESTRUZZO, ANTICARBONATAZIONE

Prodotto a finitura satinata, formulato a base di polimeri stirolo-acrilici, per supporti con problemi di alcalinità come il calcestruzzo ed il fibrocemento senza pericolo di sfogliamento. A basso assorbimento d'acqua, idrorepellente, impedisce pertanto l'impregnazione delle superfici esposte all'acqua evitando la formazione d'efflorescenze. Buona resistenza agli shock termici e agli attacchi di alghe e batteri.

Applicazione: Pennello, rullo di lana, spruzzo, airless.
Diluizione: 20-30% con acqua.
Resa teorica: 6-8 mq/l per mano.

Scheda Tecnica
Decosilit

DECOSILIT

PITTURA AL SILICATO DI POTASSIO
Conforme alla norma DIN 18363

Pittura minerale al silicato di potassio a finitura opaca cromatica, resistente agli agenti atmosferici e alta traspirabilità. Reagisce con la calce contenuta nell'intocato, con l'anidride carbonica e l'umidità dell'aria dando luogo alla formazione di un reticolo di silicato di notevole durezza che è permeabile all'aria ed al vapore acqueo. Il reticolo così formato subisce la stessa dilatazione termica del fondo minerale evitando in tal modo il formarsi di tensioni tra pittura e supporto. Particolarmente indicato per la conservazione di edifici storici.

Applicazione: Pennello, rullo di lana, spruzzo, airless.
Diluizione: 25-35% con acqua.
Resa teorica: 10-12 mq/l per mano.

Scheda Tecnica
Calsilit

CALSILIT

CALCE MINERALE A PENNELLO
Conforme alla norma DIN 18363

Pittura murale ad alta traspirabilità e permeabilità al vapor acqueo, ideale per la tinteggiatura e la protezione di edifici in centri storici. Finitura di aspetto opaco cromatico. A base di "FIORE DI CALCE" stagionato, cariche minerali, pigmenti inorganici, leganti, stabilizzanti e battericidi. CALSILIT per interni è ideale per la decorazione di pareti, colonne, lesene, soffitti sia in cemento che a malta bastarda, a calce o a gesso, per esterni è indicato per la finitura decorativa a basso spessore di superfici esterne di murature in cemento, malta bastarda o a calce.

Applicazione: Pennello, rullo di lana, spruzzo, airless.
Diluizione: 30-40% con acqua.
Resa teorica: 8-10 mq/l per mano.

Scheda Tecnica